Seguici su
Cerca

Musica, teatro e spettacolo

Ultima modifica 5 marzo 2022

Associazione Musicale Ameria Umbra

Storia e descrizione attività

L’Associazione Ameria Umbra è nata nel 1971 ed ha ininterrottamente operato in Amelia e nell’amerino per il conseguimento del suo principale fine statutario che consiste nella valorizzazione e il restauro degli organi storici del territorio e nella diffusione della cultura musicale.

Grazie all’Associazione molti organi sono stati restaurati e sono oggi ben noti agli specialisti attraverso cicli di concerti e le registrazioni discografiche diffuse in tutto il mondo. In seno all’Associazione opera anche l’Accademia Organistica Umbra con finalità specificatamente legate all’organologia e alla musica organistica.

L’Associazione inoltre ha fondato e gestisce la Scuola di Musica. Tra le manifestazioni di rilievo organizzate nel corso dell’anno si segnala il “Maggio Organistico Amerino”. Scuola di Musica di Amelia complesso S. Angelo via della Valle, 05022 Amelia (TR) Telefono 0744 983415 scuolameria@tiscalinet.it


Complesso Bandistico Città di Amelia

Storia e descrizione attività

La tradizione musicale si Amelia trova la sua voce nel concerto bandistico strumentale, fin dal 1830 in quello stesso anno, il Maestro Amintore Pardi, docente nel Conservatorio di Milano, è ricordato come direttore del concerto bandistico dell'Associazione di Musica della città. Il complesso bandistico “Città di Amelia” è autonomo, ha un proprio statuto e un consiglio direttivo. L’organico è composto da circa quaranta elementi. Il complesso svolge la sua attività da circa due secoli partecipando a tutte le manifestazioni civili e religiose che si svolgono nel comune di Amelia, effettua inoltre trre concerti l’anno.

  • Presidente: Petrucci Bruno
  • Recapiti:
  • Email:
  • Sito:
  • Anno fondazione: 1830

Associazione Teatrale il Frantoio

Storia e descrizione attività

  • Presidente: Corrado Sorbara
  • Recapiti:
  • Email:
  • Sito:
  • Anno fondazione: 2005

Associazione Teatrale Teama

Storia e descrizione attività

L'Associazione, oltre a promuovere l'attivit del teatro Ingenuo in Italia, cura dal 1994 la rassegna di teatro e cabaret Ride Amelia ed organizza corsi sul clown e la Commedia dell'Arte. Scopo dell'associazione la promozione della cultura teatrale e in particolare il teatro povero, artigianale, di netta vocazione popolare e il rapporto con la storia e le tradizioni del territorio che hanno dato vita, tra laltro, alla iniziativa di videodocumentazione "Banca della memoria".

  • Presidente: Giovanni De Lucia
  • Recapiti:
  • Email:
  • Sito:
  • Anno fondazione:

Associazione Teatrale Teama Unione Italiana Teatro U.I.L.T.

Storia e descrizione attività

Il 3 ottobre 1977 alcuni uomini di teatro (Ruggero Jacobbi, Alessandro Brissoni, Aldo Nicolaj, Giorgio Prosperi, Mario Moretti), esponenti della Società Italiana Autori Drammatici, e i direttori di alcune compagnie (Fabrizio Rafanelli del G.A.D. Città di Pistoia, Ugo Giannangeli della Compagnia “Oreste Calabresi” di Macerata, Silvio Manini della Compagnia Stabile Monzese, Alessandro Nisivoccia del Teatro Popolare Salernitano) decisero di costituire l’Unione Italiana Libero Teatro; scopo primario fu individuato nell’opera di sganciamento del teatro di base dal ghetto dopolavoristico. Convinti che il teatro libero debba essere un importante momento per la sperimentazione e per la ricerca alternativa al teatro ufficiale, ci siamo dati una linea culturale che si può sintetizzare nei seguenti punti:

  • la realizzazione di spettacoli che tengano conto della drammaturgia italiana d’oggi
  • la rilettura e l’adattamento dei testi classici
  • il teatro dialettale inteso come recupero linguistico della cultura popolare
  • l’istituzione di scuole di teatro che mettano l’attore in condizione di acquisire una discreta cultura teatrale e una sicura professionalità
  • la promozione di incontri, seminari, corsi tecnico-artistici che aiutino la crescita delle compagnie
  • sostenere tutte le espressioni del teatro: immagine, danza, gestuale, di figura, ecc.
  • portare la magia del teatro nel territorio

 Per la realizzazione dei nostri programmi, il Consiglio Direttivo nazionale collabora e coordina il proprio lavoro con le U.I.L.T. Regionali o direttamente con le compagnie affiliate.

Dopo oltre 30 anni di lavoro pensiamo che più delle parole valgano le cifre (quelle seguenti sono dati medi annuali su rilevazioni statistiche degli ultimi tre anni):

  • 800 Compagnie che rappresentano tutte le regioni, per oltre 12.000 tesserati
  • 10.000 spettacoli ogni anno
  • 30 rassegne nazionali organizzate ogni anno dalle U.I.L.T. regionali o compagnie
  • 60 rassegne regionali organizzate ogni anno dalle U.I.L.T. regionali o compagnie
  • 30 scuole di teatro, gestite da nostre compagnie
  • 20 convegni, seminari e corsi organizzati ogni anno dalle U.I.L.T. regionali o compagnie

 L’Unione ha costituito il Centro Studi U.I.L.T..

Suoi compiti sono:

  1. valorizzare l’attività dell’Unione allo scopo di sensibilizzare alle tematiche del teatro di base gli organismi istituzionali, politici, amministrativi e culturali
  2. intraprendere iniziative (convegni, seminari, tavole rotonde, ecc.) che alimentino il confronto ed il dibattito all’interno e all’esterno dell’Unione, sollecitando, altresì, la presenza delle forze più vive della cultura italiana ed internazionale
  3. predisporre iniziative, anche in accordo con altri settori della vita del Paese, volte a sottolineare gli aspetti umani e culturali di personalità, di organizzazioni varie, di gruppi teatrali particolarmente distintisi nella qualificazione del Teatro di base in ambito nazionale e/o internazionale

Su segnalazione e richiesta delle compagnie o degli enti, l’Unione, con la consulenza del Centro Studi, organizza convegni, seminari, dibattiti, laboratori, corsi di perfezionamento ecc... Per queste attività ci avvaliamo della collaborazione della S.I.A.D. (Società Italiana Autori Drammatici), che annovera i migliori autori del teatro italiano, e di docenti provenienti da importanti scuole teatrali (D.A.M.S. di Bologna; Università Cattolica di Milano; Accademia “Silvio D’Amico” di Roma; ecc…) e di uomini di prestigio della drammaturgia e della tecnica teatrale; persone che ci sono vicine e che sono sempre più interessate all’intenso operare del teatro di base. Le Scuole di teatro, aperte da alcune delle nostre compagnie, tendono a formare quelle prime basi di conoscenza e professionalità che sono determinanti per salire sul palcoscenico.

 Il 2 febbraio 2013 il Consiglio Direttivo della U.I.L.T. ha deciso il trasferimento della sede nazionale in Amelia, nel Complesso S. Angelo, in Via della Valle n. 3.

Presso la sede di Amelia è situata anche la direzione nazionale del Centro Studi U.I.L.T..

Oltre all’ufficio gestionale, è operante una sala per laboratori e corsi di teatro ed è in allestimento una biblioteca del teatro e dello spettacolo.